Interventi ordinati e/o eseguiti per conto delle autorità cantonali

Regolamento della legge cantonale d’applicazione alla legge federale 3 ottobre 1975 sulla navigazione interna del 22 novembre 1982 (del 31 marzo 1993)

Decreto: TITOLO III

Indennità

Art. 37 Ritenuto che gli interventi atti a salvare la vita di una o più persone sono fornite dalle Società di Salvataggio a titolo gratuito, le indennità applicabili nelle operazioni di ricerca e di recupero vengono cosi stabilite:

indennità oraria per persona al momento dell’allarme o dopo il recupero della/e vittime    CHF 25.- /h
indennità per pasto (pranzo o cena)     CHF 20.-
indennità per natante di pronto intervento (senza personale)   CHF 80.-
indennità per natante di lavoro (senza personale)   CHF 80.- /h
indennità per materiale per ogni intervento o giorno       CHF 70.-
indennità per veicoli d’appoggio   CHF 2.- /km

Tali indennità vincolano la Società di Salvataggio finché è in atto la collaborazione con la Polizia Cantonale.

Fatture

Art. 38 Le fatture, stilate dalle Società di Salvataggio al termine di un intervento di ricerca e recupero, devono essere vistate dal capo ricerche e recupero della Polizia cantonale e quindi trasmesse al Comando della Polizia cantonale tramite il Delegato di polizia del settore ove si è verificata l’operazione.